Black Friday e strategia commerciale: cosa sapere per non sbagliare

Black Friday: concreta strategia di vendita o specchietto per le allodole che inganna imprenditori e responsabili commerciali? Se è vero che non è tutto oro ciò che luccica, le aziende oggi possono permettersi di auto-escludersi dalle giornate del Black Friday?

Il 25 novembre 2022 sarà Black Friday, una giornata che molti hanno già segnato sul calendario.

Da ormai diversi anni la moda statunitense del Black Friday si è diffusa anche in Italia. Grandi e piccole attività, centri commerciali, negozi e e-commerce aderiscono a sconti e promozioni, quasi come se fossero costretti. In caso contrario, è il cliente stesso a chiedere una riduzione del prezzo in occasione del Black Friday.

Ma poter accedere a sconti, saldi anticipati e offerte è solo un vantaggio per i clienti o conviene anche alle aziende? Ecco tutto quello che devi sapere sul Black Friday e come sfruttarlo a tuo favore.

Che cos’è il Black Friday?

Il Black Friday è il venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento (che cade sempre l’ultimo giovedì di Novembre). È famoso per i saldi offerti sia dai negozi fisici che dagli e-commerce e produce una rapida impennata nelle vendite.

Cosa significa il termine Black Friday?

Black Friday (termine inglese che significa Venerdì Nero) è il nome colloquiale utilizzato negli Stati Uniti per indicare il venerdì successivo al Giorno del ringraziamento, il Thanksgiving day. Questa festività si celebra ogni quarto giovedì di novembre.

Da dove deriva il termine Black Friday?

Chi dice che questa ricorrenza sia nata nel 1924, quando i grandi magazzini Macy’s organizzarono una vera e propria parata per sancire l’inizio dello shopping natalizio a New York.

Ma perché si dice Venerdì Nero allora?

Altri dicono che il termine ‘Black Friday’ si sia diffuso a Philadelphia negli anni 50 tra gli ufficiali di polizia per descrivere l’enorme afflusso di persone che arrivava in città il giorno successivo alla festa del Ringraziamento. 

La folla suburbana infatti invadeva la città per assistere alla popolare partita di football americano Army Vs Navy (Esercito contro Marina) in cui si scatenava un vero e proprio caos. Perciò la polizia lo definì un ‘venerdì nero’, appunto Black Friday.

Tuttavia, l’origine esatta rimane incerta. Altre fonti farebbero riferimento alle annotazioni sui libri contabili dei commercianti che passavano dal colore rosso (quello delle perdite) al colore nero (quello dei guadagni). 

Perciò il Black Friday indicherebbe un giorno di grandi guadagni per le attività commerciali. Da quel giorno ha inizio il periodo dell’anno più proficuo per i rivenditori al dettaglio e shop online. Capace di portare in attivo i conti delle aziende commerciali.

black friday valore vendite online salecycle Go To Sales Strategia commerciale integrata

Black Friday oggi: com’è cambiata la tradizione?

Oggi, il Black Friday si è esteso dai negozi fisici all’e-commerce.

Con la trasformazione delle abitudini d’acquisto del consumatore, anche gli shop online cavalcano le offerte del Black Friday per dare slancio alle vendite a ridosso del periodo natalizio.

Ma il Black Friday oggi non è solamente un’occasione per i consumatori.

Bensì un’enorme opportunità per chiunque abbia un’attività di vendita, soprattutto e-commerce e shop online. Il motivo è molto semplice: le persone oggi ricercano gli sconti migliori sul web e online.

Quanto dura il Black Friday?

Oggi il periodo del Black Friday non dura solo un giorno, ma si è esteso a una settimana di sconti e promozioni con la Black Friday Week (la settimana del Black Friday) e il Cyber Monday.

Il Cyber Monday (quest’anno il 26 Novembre) è il lunedì successivo al Black Friday. È un evento completamente dedicato all’elettronica e ai prodotti informatici. In occasione del Cyber Monday i grandi negozi di tecnologia e informatica offrono sconti imperdibili ed offerte su quasi la totalità dei prodotti Tech.

Qual è il venerdì del Black Friday?

📈 Aggiornamento sulle date del Black Friday 2022

Black Week: lunedì 21 novembre – venerdì 25 novembre 2022
Black Friday: venerdì 25 novembre 2022
Cyber Monday: lunedì 28 novembre 2022

Black-Friday-Marketing-Strategy-continua-a-leggere-Go-To-Sales-Strategia-Commerciale-Integrata

Il Black Friday conviene davvero alle aziende?

Dipende! I fattori che incidono sul successo delle vendite nel periodo del Black Friday sono diversi. Partiamo dai dati.

Sebbene gli ultimi anni siano stati difficoltosi per il commercio – a causa di pandemia, restrizioni e ora inflazione – nel 2021 in media un italiano ha speso 144€ per il Black Friday (secondo dati Confesercenti).

A livello globale si è verificato un incremento del +2% delle vendite online, rispetto all’anno precedente per un totale record di 275 miliardi di dollari spesi dai consumatori per acquisti digitali (Fonte: Salesforce.com).

Possiamo affermare che per i negozianti questo è uno dei periodi più importanti dell’anno per le vendite. Soprattutto gli e-commerce raccolgono i maggiori benefici del commercio online. Il Black Friday dimostrano che le abitudini di acquisto sono cambiate portando veri e propri scossoni imprevedibili nel mercato. 

Nel 2021, i proprietari di negozi su Shopify hanno incassato in totale $6.3 miliardi di dollari tra Black Friday e Cyber Monday, con un incremento del 23% dal 2020 (Fonte: Heyday by Hootsuite).

Cos’è il Black Friday Marketing

Il Black Friday Marketing sono quelle strategie di vendita e comunicazione progettate per andare sul mercato nel periodo del Venerdì Nero e aumentare il più possibile il fatturato.

Vantaggi del Black Friday Marketing

Ci sono ancora alcuni retailer che preferiscono non partecipare al Black Friday perché non la considerano una iniziativa di vendita in linea con la propria immagine di brand o con i propri prodotti.

Ma quali sono i vantaggi concreti di investire tempo e risorse nella preparazione di materiali e promo per questa ricorrenza? Il Black Friday porta benefici alle vendite?

Chi può contare su una solida strategia commerciale e di marketing, fatta di programmazione basata su business plan, riesce a raggiungere questi obiettivi anche grazie alla giornata del Black Friday:

black friday traffico online dispositivo Go To Sales Strategia commerciale integrata

È importante anche capire, a seconda della propria tipologia di business e del proprio target audience, su quali canali è meglio focalizzare l’attività di Black Friday Marketing.

Certamente è doveroso presidiare le piattaforme più utilizzate dal brand o dall’azienda. Là dove possibile, la strategia più efficace in assoluto è di essere multichannel e rimanere concreto con le offerte da proporre.

Come impostare una strategia di vendita per il Black Friday?

Per emergere nel Black Friday – una giornata in cui la competitività è enorme – è necessario prepararsi per tempo in modo da poter ingaggiare in anticipo i consumatori interessati al proprio business. Soprattutto, occorre offrire un’esperienza d’acquisto senza intoppi o blocchi di navigazione o percorso del customer journey.

Prepararsi al Black Friday è un lavoro che necessita programmazione, studio e competenza. Già a partire dalla fine delle vacanze estive è opportuno stabilire una vera e propria strategia e mettersi all’opera col massimo della creatività su:

  • Prezzi da applicare
  • Prodotti da considerare 
  • Trend di vendita
  • Tempistiche dell’offerta
black friday tasso di vendita per ora Go To Sales Strategia commerciale integrata

Studiare la tipologia di sconto

In generale, le aziende sono riluttanti nei confronti di sconti e promozioni in quanto percepiti come un fattore che potrebbe svalorizzarne prestigio ed esclusività. Perciò molti retailer decidono di non fare minimamente comunicazione sul Black Friday o propongono promozioni alternative.

Tuttavia, in diversi casi, studiare la tipologia di sconto da presentare al cliente per il Black Friday può rivelarsi un’ottima strategia per aumentare lead generation e fidelizzazione. Alcuni retailer, per esempio, offrono sconti imperdibili se l’utente è disposto a comprare prodotti correlati in una sola transazione.

In altri casi, invece, gli utenti comprano un prodotto anche se non è scontato. Il Black Friday, infatti, rappresenta un’enorme opportunità anche per vendere i prodotti al relativo prezzo pieno. Durante questa ricorrenza, infatti, gli utenti navigano anche solo per curiosità sul sito del proprio brand preferito, nella speranza che il prodotto dei loro desideri sia scontato. Nel caso in cui non dovesse esserlo, lo compreranno comunque solo perché influenzati dall’evento del Black Friday.

black friday ricerca google trends Go To Sales Strategia commerciale integrata
Trend di ricerca per la parola Black Friday in Italia negli ultimi 5 anni.

Studiare i trend di vendita

Comprendere i trend relativi al comportamento di navigazione e acquisto degli utenti nel periodo promozionale del Black Friday e nel mese di novembre in generale (prima e dopo la ricorrenza) permette di implementare un’efficace strategia di marketing per il Black Friday.

Quanto tempo prima preparare il materiale di comunicazione da far visualizzare all’utente?
Quali canali di comunicazione scegliere per inviare i messaggi di sconto?
Quali strumenti offrire per agevolare il servizio in un periodo così congestionato?

Studiare le tempistiche

I picchi di traffico e vendite online possono rallentare e peggiorare le performance di un sito web o un e-commerce. La settimana del Black Friday potrebbe contribuire a sovraccaricare il servizio clienti, così come i fornitori di logistica e i corrieri.

Assicurati di aver predisposto i passaggi necessari al corretto funzionamento delle vendite in un periodo di criticità. E di prendere in considerazione con l’E-commerce Manager possibili situazioni complesse.

Hai già un reparto dedicato
alla vendita dei tuoi prodotti o servizi?

Scopri come ottenere elevate performance di vendita dai tuoi sales specialist.

Acquisisci un metodo collaudato per gestire una rete commerciale performante.

Black Friday e margini di profitto

Una errata strategia di Black Friday Marketing può produrre un impatto negativo sui margini di profitto di un’azienda. 

D’altro canto, se un’azienda decide di auto-escludersi dalla ‘partita del Venerdì Nero’ mette in pericolo la sua competitività nel mercato lasciando spazio alla concorrenza. Il Black Friday è una questione controversa per imprenditori e responsabili vendite.

Da un lato, l’azienda deve valutare accuratamente il tetto massimo di sconti applicabili così da non influenzare negativamente i margini di profitto. Dall’altro, senza implementare sconti attraenti per i consumatori si rischia di non essere competitivi durante il Black Friday. 

Come agire?

Il consiglio migliore che possiamo darti noi di Go To Sales, senza conoscere la tua situazione specifica, è quello di studiare la possibilità di partecipare al Black Friday inserendo un paragrafo dedicato nel tuo Business Plan. Qui dovrai valutare, confrontando con dati interni all’azienda ed esterni per il tuo mercato di riferimento, la possibilità di generare margine positivo. Non solo nell’immediato periodo del Black Friday ma complessivamente nel ROI dell’attività.

Lasciati affiancare da un partner competente e affidabile nella scelta delle tue tecniche di vendita per il prossimo Black Friday. Contatta Go To Sales.


black friday strategia vendite banner finale Go-To-Sales-Guida-Strategia-Commerciale-Integrata-banner

Sviluppa subito una Strategia Commerciale Integrata per la tua Azienda

Mettiamo a tua disposizione un team di consulenti commerciali pronti ad ascoltare tutte le tue esigenze di vendita e guidarti verso soluzioni di marketing e strategie commerciali vincenti.

In Evidenza

I nostri lettori hanno guardato anche:

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo!

Nicola Onida
Nicola Onida
Appassionato di comunicazione e marketing digitale. Aiuto aziende e professionisti a raggiungere la visibilità online. Mi trovi su www.facilewebmarketing.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.